Taglio del nastro giovedì 6 ottobre alle 17
Sarà visitabile negli orari di apertura degli uffici

Giovedì 6 ottobre alle 17 inaugura «Gemmazioni. Varoli tra storia e contemporaneità», un nuovo percorso espositivo permanente allestito negli spazi del municipio di Cotignola, in piazza Vittorio Emanuele III, con opere di Varoli e dei suoi allievi, ma anche di artisti contemporanei.

Interverranno all’inaugurazione Massimiliano Fabbri e Gioele Melandri.

La nuova mostra, che si snoda tra uffici e corridoi, offre un ampio sguardo sulle collezioni e le raccolte d’arte comunali, mettendo in dialogo e relazione di continuità l’arte contemporanea con la tradizione varoliana. Il progetto nasce infatti con il doppio intento di rendere visibile il maggior numero possibile di opere– in molti casi acquisite grazie alla donazione da parte degli artisti o degli eredi – e conciliare questa volontà con le esigenze di tutela e valorizzazione.

Il dialogo si instaura quindi tra dipinti, ceramiche, sculture e disegni, tra opere di allievi di Luigi Varoli e lavori provenienti dal progetto «Inventario Varoli – della copia e dell’ombra», che tra il 2020 e il 2021 ha coinvolto 59 artisti provenienti da tutta Italia che si sono misurati con il tema della copia, con le collezioni del maestro cotignolese e con il patrimonio materiale e immateriale del museo.

La mostra sarà visitabile negli orari di apertura degli uffici.

Per informazioni telefonare ai numeri 0545 908879 oppure 320 4364316, mail museovaroli@comune.cotignola.ra.it.