Una 41enne tedesca è stata denunciata dalla Polizia Stradale di Faenza

Undici cuccioli di cane rinchiusi in due angusti trasportini alla volta della Germania. Non avevano vaccinazioni, microchip ed erano malnutriti gli undici cuccioli di cane dell’apparente età di tre mesi trovati rinchiusi all’interno del bagagliaio di un suv dell’Alfa Romeo controllato dagli agenti della Polizia Stradale di Faenza.

La segnalazione della presenza di quei poveri animali era arrivata qualche minuto prima da parte di alcuni automobilisti che stavano percorrendo l’A14 e si erano fermati nell’area di servizio Santerno, nel comune di Solarolo. Sul posto è stata inviata una pattuglia i cui agenti ben presto hanno rintracciato la grossa automobile con targa tedesca e con all’interno del bagagliaio i due trasportini. Gli agenti per verificare le condizioni di salute dei cuccioli hanno fatto arrivare il veterinario di servizio che ha stabilito la presunta età degli animali, tra i due e i tre mesi e ha anche verificato l’assenza delle certificazioni obbligatorie e del microchip. La proprietaria dell’auto è stata denunciata per detenzione di animali vivi in condizioni incompatibili con la loro natura mentre gli unfùdici animali sono stati sequestrati e affidati alla Onlus Amici degli animali.