Tigli, frassini e querce per creare un bosco

Operazione bosco portata a termine. Sabato mattina di lavoro per una trentina di volontari di diverse associazioni di Faenza che, assieme al personale del Settore ambiente e giardini del Comune di Faenza, hanno piantato oltre 230 alberi all’interno della rotatoria tra la provinciale Granarolo e san Silvestro nei pressi del casello autostradale. Dalle otto della mattina i volontari delle associazioni: “Fuori Dal Coro”, “Fatti D’Arte”,“Fronte Comune”, “Gruppo Di Acquisto Solidale Faenza”, “Piantiamola”, “Friday For Future”, ”Gev” e ”Legambiente”.

L’iniziativa, voluta dal settore ambiente e giardini del Comune di Faenza, vuol essere un monito per quanti attraverseranno la rotatoria, “un biglietto da visita e un progetto per il futuro -hanno detto gli organizzatori- per far capire quanto la nostra città sia attenta alle politiche ecologiche”.