Il cantate operaio italo nigeriano faentino con il volto pulito, sorriso sincero e gran bella voce e’ uno degli ultimi talenti emersi nel faentino

Sabato 3 ottobre al MEI 25 di Faenza sara’ premiato Dylan Luppi come artista emergente dell’anno del circuito di Faenza Rock. Il cantate operaio italo nigeriano faentino con il volto pulito, sorriso sincero e gran bella voce e’ uno degli ultimi talenti emersi da un grande terra faentina piena di musica. E’ così infatti che proprio ieri sera il giovane faentino Dylan Luppi ha conquistato i quattro Sì della giuria di X Factor 2020, composta da Emma Marrone, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika, superando le Audizioni e passando alla selezione successiva. Dylan, 21 anni operaio metalmeccanico di origini nigeriane, ha convinto i giudici con la canzone “D’Improvviso” di Lorenzo Fragola 

Il giovane cantante ha raccontato anche la sua storia, fatta di un difficile situazione familiare che lo ha portato a vivere, assieme alla sorella, in una casa famiglia. Ed è là che si è appassionato alla musica, sedendosi al pianoforte e iniziando a cantare e suonare.

Ma quella di Dylan Luppi, coadiuvato nel suo lavoro dal vocal coach Ruggero Ricci,  è una voce già nota ai faentini, tanto che sarà premiato al MEI di Faenza, nella serata del 3 ottobre sul palco dei Giovani Artisti Emergenti.