David Savorani assieme a Matteo Salvini

David Savorani faentino attivo nel mondo dei rioni e nella politica è morto dopo circa un mese dal ricovero al Bufalini

Aveva 49 anni David Savorani il faentino che domenica è deceduto a causa delle complicazioni dopo aver contratto il Covid. Savorani era un personaggio molto conosciuto in città per la sua partecipazione al mondo dei rioni, era infatti uno dei figuranti del corteo storico del Rione Borgo Durbecco ma anche molto impegnato nella politica a livello locale. David infatti da diversi anni era uno degli attivissimi sostenitori della Lega e nelle ultime campagne elettorali, le europee alle quali era candidato Gabriele Padovani, le regionali con Andrea Liverani e le amministrative con Paolo Cavina era sempre in prima linea non facendo mai mancare il suo contributo. Da oltre un mese Savorani era stato ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena dopo aver contratto il Covid. Il suo quadro clinico è sembrato immediatamente molto compromesso e due suoi amici giorno per giorno lo hanno sostenuto attraverso i loro post quotidiani mettendo al corrente la città del suo stato di salute. Domenica, non appena la notizia della sua scomparsa è arrivata, i social faentini sono stati inondati di messaggi di cordoglio nel ricordo del ‘Gigante buono’ come era chiamato da tanti che lo avevano conosciuto e lo avevano avuto come amico. Savorani infatti era una persona con un carattere sempre mite e mai trascendeva, anche quando i toni si alzavano durante le campagne elettorali. Tra i tanti messaggi di cordoglio, tra lo sconforto e l’incredulità, anche quelli dei politici locali della Lega, tra questi anche quelli del leader Matteo Salvini, ma anche del centro-sinistra locale.