Il sindaco di Faenza, Massimo Isola, premia il vincitore, Marco Menegardi

La prima donna è l’atleta anconetana Denise Tappatà

Il mantovano Marco Menegardi (Atletica Paratico), classe 1986, si è aggiudicato la special edition del Campionato Italiano 100 km FIDAL assoluti e master su strada all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, registrando il tempo di 7 ore, 22 minuti e 4 secondi. Terzo Campionato Italiano 100 km in bacheca per il formidabile Menegardi, vincitore della 47^ edizione della 100 km del Passatore nel 2019. Un successo mai in discussione quello di Marco a partire dal 55esimo chilometro, grazie al sorpasso sul leader provvisorio della corsa Silvano Beatrici (Asd GS Fraseggio), poi secondo sul traguardo a meno di un minuto di ritardo dal vincitore. A chiudere il podio assoluto Massimo Giacopuzzi (US Dolomitica Asd) ad oltre 14 minuti e mezzo dalla vetta, autore di una grande progressione. Staccato di due minuti da Giacopuzzi, in quarta posizione, Marco Visintini (Unione Sportiva Aldo Moro). Quinto Angelo Martino Marzari, sesto Gabriele Turroni e settima Denise Tappata. In campo femminile successo dell’atleta SEF Stamura Ancona Asd che ha chiuso la corsa in 8 ore, 7 minuti e 22 secondi, settima assoluta al traguardo ad oltre 45 minuti dal vincitore. Tappata è stata in vetta alla corsa sino alle fasi iniziali, sfidandosi con avversarie molto agguerrite. Cruciale il sorpasso su Francesca Bravi dopo il 70esimo chilometro.