La via Ravegnana

Oltre alle strade per la ‘Crono’ del Campionato italiano di ciclismo il via libera da Palazzo Manfredi per via Ravegnana e via Formellino

L’amministrazione comunale ha recentemente dato il via libera a interventi di manutenzione straordinaria del manto stradale in diverse strade nel comune di Faenza.

La prima grande tranche, già portata a termine, ha interessato alcune strade che facevano parte della prima prova, quella a cronometro, del Campionato italiano di ciclismo su strada che si è svolta venerdì 18 giugno. I lavori hanno riguardato le vie: Cimatti, San Mamante, San Martino, delle Vigne, Ramona, Gesuita, Bianzarda di San Biagio e Canovetta. Un intervento che ha presentato al meglio la nostra zona collinare ammirata da migliaia di tifosi durante la competizione ma anche da quelli che l’hanno seguita in televisione. Ora gli appassionati delle due ruote, oltre ovviamente agli automobilisti e i residenti, potranno percorrere lo stesso circuito della ‘crono’ sul quale si sono sfidati i campioni del pedale in piena libertà godendo dello splendido panorama e di un asfalto senza asperità. Questa opera, che ha interessato circa 10 chilometri di strade del comune manfredo, ha richiesto un finanziamento di oltre 730mila euro.  

Non solo rifacimenti per la gara ciclistica però

È infatti dei giorni scorsi l’approvazione da parte della Giunta di Palazzo Manfredi della delibera per l’esecuzione di interventi di riqualificazione e messa in sicurezza della sede stradale di via Ravegnana, uno degli assi viari di maggior collegamento tra la zona valle e il centro della città. Nello specifico il tratto interessato dal rifacimento, quello di proprietà del Comune, è di circa 1.500 metri, dalla farmacia fino a poco prima dell’intersezione con via Mattarello. Oltre al manto stradale e al sottofondo, per migliorare la sicurezza degli utenti deboli, in corrispondenza dell’attraversamento pedonale tra la ‘controstrada’ di via Ravegnana e il quartiere San Rocco, una ‘zebrata’ particolarmente utilizzata non solo dagli studenti e dalle famiglie di bambini che frequentano l’istituto comprensivo San Rocco ma anche da parte di tanti residenti e degli atleti della scuola calcio poco distante, il punto verrà illuminato con un impianto ad alta visibilità con tecnologia a led. Inoltre, dai progettisti dell’Ufficio manutenzione strade del Settore Lavori Pubblici del Comune di Faenza, che hanno firmato l’elaborato, è arrivata la decisione di spostare di qualche metro più a valle la fermata degli autobus che si trova nella corsia lato quartiere San Marco per renderla maggiormente visibile e funzionale. In corrispondenza verrà inoltre creata una piazzola rialzata dedicata alla fermata dei bus.

Al lavoro di via Ravegnana si aggiungerà infine il rifacimento del manto stradale di un tratto di via Formellino, dall’incrocio dove si trova il passaggio a livello verso la cantina vitivinicola per circa 400 metri. Il costo complessivo dell’intervento, di via Ravegnana e via Formellino, è di 350mila euro.