Stella Minardi e il sindaco Massimo Isola

La visita del sindaco Massimo Isola tra ricordi e aneddoti di una vita

Questa mattina il sindaco Massimo Isola ha fatto visita a Stella Minardi, classe 1921 che il 6 novembre scorso ha compiuto cento anni. La signora Stella vive nella sua abitazione in pieno centro in città ed è perfettamente autonoma. Per tanti anni ha lavorato nella storica attività ‘Litografie artistiche faentine di Pietro Bracchini’, che si trovava in via XX Settembre, per poi spostarsi in Piemonte, a Santhià, in provincia di Vercelli, dove ha abitato per 32 anni con il marito. Dopo essere rimasta vedova, la signora Stella è tornata a Faenza nella sua casa di origine, accudita dal nipote Pietro Minardi, da sua moglie Maria Cristina Rava e dalle loro figlie che ogni giorno trascorrono diverse ore con lei.

Stella Minardi, in gran forma e con una gran memoria, ha amabilmente scherzato col sindaco Isola, raccontando qualche aneddoto e ricordando alcuni passaggi salienti della sua vita tra Faenza e il Piemonte e l’impegno nel volontariato, svolto al Santuario di Oropa e a Lourdes, oltre alla passione per i viaggi, l’ultimo cinque anni fa a Fatima.

Il sindaco Isola, prima di congedarsi, ha rivolto alla signora Minardi i suoi auguri personali e portato quelli della città donandole poi una litografia di Faenza.