Il vicepresidente e il presidente del Consiglio comunale di Faenza, Massimiliamno Penazzi e Niccolò Bosi

Tutti gli eventi presentati dal Consiglio comunale della città manfreda

L’Amministrazione e il Comitato Antifascista per la Democrazia e la Libertà del Comune di Faenza, in collaborazione con istituti scolastici, istituti culturali e associazioni del territorio, organizza una serie di appuntamenti ed eventi in occasione della Giornata della Memoria.

CELEBRAZIONI:

27 gennaio ore 10.00 – online celebrazioni presso il Tempietto della Memoria diretta sui canali social dell’amministrazione [pagina FB: Comune di Faenza] Corteo con i soli rappresentanti dell’amministrazione comunale in rappresentanza della cittadinanza

27 gennaio ore 20.45 – Chiesa di San Francesco “Tanto cosa ce ne facciamo?” aperto alla cittadinanza In collaborazione con associazione Loxòs concerto per il Giorno della Memoria guidato dalle parole di Etty Hillesum MOSTRA in collaborazione con Liceo Torricelli-Ballardini e Biblioteca Comunale Manfrediana: • dal 10 febbraio al 7 marzo – inaugurazione 9 febbraio ore 18.00 (aperta negli orari di apertura al pubblico della Biblioteca) – Chiostro della Biblioteca Comunale Manfrediana Libertà van cercando – tre storie di persecuzione aperto alla cittadinanza Le studentesse e gli studenti del Liceo Torricelli-Ballardini, coadiuvate dalle professoresse Beatrice Bandini, Eleonora Conti ed Emanuela Minardi presentano la loro indagine su tre storie di persecuzione MOSTRA di ANFFAS Faenza in collaborazione con Comune di Faenza

dal 17 gennaio al 5 febbraio – inaugurazione 17 gennaio ore 16.00 (aperta negli orari di apertura della Residenza Municipale – Salone delle Bandiere “Ricordiamo – perché non accada mai più” aperto alla cittadinanza. Nel 1939 Hitler diede il via al programma di eutanasia delle persone disabili: in codice “Aktion T4”. In realtà fu lo sterminio di 300.000 bambini e adulti innocenti in nome della purezza della razza e del risparmio di risorse economiche. Fu una mostruosa prova generale della Shoah.

La mostra nel salone delle Bandiere di Palazzo Manfredi

APPUNTAMENTI ORGANIZZATI DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE:

22 gennaio ore 10.30 – online Passerà – Storia di una famiglia ebrea Studenti Scuole Medie Inferiori – aperto alla cittadinanza con diretta sui canali social dell’amministrazione [canale Youtube: Unione della Romagna Faentina] Incontro delle classi degli istituti secondari di primo grado con lo scrittore Roberto Matatia e presentazione del nuovo libro L’incontro si aprirà con la proiezione del cortometraggio “Lettera a cuore fermo” diretto da Alessandro Nenni.

25 gennaio ore 10.00 – online I Giusti, il faentino Francesco Rampi Studenti Scuole Medie Superiori – aperto alla cittadinanza con diretta sui canali social dell’amministrazione [canale Youtube: Unione della Romagna Faentina] Proiezione del docufilm “I Giusti” di Andrea Mainardi e Matthias Durchfeld realizzato dall’Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Reggio Emilia e a seguire tavola rotonda per conoscere la vita e le gesta di Francesco Rampi, faentino di nascita e Giusto fra le Nazioni, con Cesare Moisè Finzi, Frediano Sessi (Università di Brescia) e Paolo Rampi, figlio di Francesco Rampi.

28 gennaio ore 10.30 – online Incontro con Cesare Moisè Finzi con gli studenti delle scuole primarie – aperto alla cittadinanza con diretta sui canali social dell’amministrazione sul canale Youtube dell’Unione della Romagna Faentina. Il professor Finzi racconta la sua storia dialogando con gli studenti

6 marzo ore 20.45 – Sala del Consiglio Comunale in collaborazione con ANPI, Sezione di Faenza Passerà – Storia di una famiglia ebrea aperto alla cittadinanza. Lo scrittore Roberto Matatia, dialogando con Pietro Caruso, giornalista e saggista, presenta il suo ultimo libro. L’incontro si aprirà con la proiezione del cortometraggio “Lettera a cuore fermo” diretto da Alessandro Nenni.

CINEMA:

25 gennaio ore 20.30 – Cinema Teatro Europa ‘Terra Promessa’ aperto alla cittadinanza con acquisto del biglietto Proiezione del film

27 gennaio ore 18.30 e ore 21.00 – Cinema Teatro Sarti Farewell Mr. Haffman aperto alla cittadinanza con acquisto del biglietto Proiezione del film PROLOCO FAENZA:

22 gennaio ore 15.00 e 30 gennaio ore 10.00 – ritrovo presso Pro Loco Faenza “Per non dimenticare” – passeggiate della memoria 2022 aperto alla cittadinanza, partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria Info e prenotazioni: Pro Loco iat Faenza, tel. 0546 25231 – [email protected] Un percorso lungo i luoghi della memoria presenti in città

TEATRO:

27 gennaio ore 21 – Teatro Masini: ‘Perlasca, il coraggio di dire no’ scritto e interpretato da Alessandro Albertin, diretto da Michela Ottolini.

ASSOCIAZIONE ARGYLLS ROMAGNA GROUP:

21 gennaio ore 17.30 – Museo Argylls Romagna Group, Via Castellani, 25 – Faenza Dalla persecuzione alla deportazione – la Shoah dalla sua genesi al tragico epilogo aperto alla cittadinanza Relatore: Dott. Matteo Mascia – Argylls Romagna Group

22 gennaio ore 16.30 – Museo Argylls Romagna Group, Via Castellani, 25 – Faenza Uomini comuni – polizia tedesca e soluzione finale in Polonia aperto alla cittadinanza Relatore: Dott. Matteo Mascia – Argylls Romagna Group • 23 gennaio ore 17.00 – Museo Argylls Romagna Group, Via Castellani, 25 – Faenza Ebreo Oggi aperto alla cittadinanza Relatore: Dott. Roberto Matatia

30 gennaio ore 16.30 – Museo Argylls Romagna Group, Via Castellani, 25 – Faenza Giusti ed ebrei nello sport aperto alla cittadinanza Relatrice: Prof.ssa Monica Foschi

26, 27 e 28 gennaio 2022 dalle 15.00 alle 19.00 – Museo Argylls Romagna Group, Via Castellani, 25 – Faenza Apertura al pubblico del Museo Possibilità di visite guidate su prenotazione al numero 339 7004336 (Gian Luca Bettoni)

PROMETEO, CIRCOLO ARCI FAENZA:

26 gennaio ore 20.45 – Circolo ARCI Prometeo, Via Pasolini, 6 a Faenza. Iniziativa in collaborazione con ANPI sezione di Faenza e Indipendent Poetry: “La Risiera di San Sabba. Storia di un lager italiano”. Relatrice: Monica Giordani, docente di lettere e documentarista, specializzata in comunicazione storica e public history presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

LIBRI:

29 gennaio ore 17.30 – Bottega Bertaccini incontro con l’autore. Presentazione del libro di Paolo Casadio: “Fiordicotone”.

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA E DELL’ETA’ CONTEMPORANEA IN RAVENNA E PROVINCIA Si invita a visitare il sito www.istoricora.it o la pagina FB @istitutostoricoravenna per conoscere il programma delle iniziative, conferenze e appuntamenti proposti

29 gennaio ore 10.00 – online Pagina FB dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea di Ravenna Saluti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, Fabio Sbaraglia. Presentazione del direttore della Fondazione Casa di Oriani Alessandro Luparini e del direttore dell’Istituto Storico della Resistenza Giuseppe Masetti Conferenza con interventi di: Oliver Lalieu – Mémorial de la Shoah di Parigi Geografia e mutazioni della memoria della Shoah in Francia all’inizio del XXI Secolo Elena Pirazzoli – Fondazione Fossoli Esperienze divise Luoghi e memorie della Shoah in Italia

CONSIGLI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE MANFREDIANA: Film, libri e graphic novel proposti dalla Biblioteca Manfrediana ADULTI • P. Terracina, Pensate sempre che siete uomini: una testimonianza della shoah, Milano, Ponte alle Grazie, 2021 • E. Bruck, Il pane perduto, Milano, La nave di Teseo, 2021 • S. Stranger, Il solo modo per dirsi addio, Torino, Einaudi, 2021 • 1945, un film di F. Török, 2019 • #AnneFrank: vite parallele, regia di S. Fedeli e A. Migotto, 2020

GIOVANI • M. Corradini, La repubblica delle farfalle, Milano, BUR, 2015 • L. Segre, Scegliete sempre la vita: la mia storia raccontata ai ragazzi, Bellinzona, Casagrande, 2020 • B. Yelin, Irmina: quando la guerra ti cambia la pelle, Milano: Rizzoli Lizard, 2019 • J. Bab Bonde, P.Bergting, Presto torneremo a casa, San Dorligo della Valle, Einaudi Ragazzi, 2019 • Jojo Rabbit, diretto da T. Waititi, 2020 RAGAZZI • M. Morpurgo, Aspettando Anya, Milano, Piemme, 2020 • R.J. Palacio, Mai più: per non dimenticare: a wonder story, Milano, Giunti, 2020 • T. Meir, Il gelataio Tirelli: giusto tra le nazioni, Roma, Gallucci, 2018 • R. Piatkowska, Tutte le mie mamme, Firenze, Giuntina, 2019 • G. Risari, La stella che non brilla: la Shoah narrata ai bambini, Milano, Gribaudo, 201

Le iniziative si svolgeranno in ottemperanza delle norme per prevenire il contagio da Covid-19; in particolare per tutte le conferenze e gli eventi in presenza sarà richiesto di esibire il green pass rafforzato e indossare la maschera FFP2. L’accesso alle iniziative sarà possibile fino ad esaurimento dei posti disponibili.