Piazza-del-Popolo-di-Faenza

Un momento di riflessione tra musica e luci sul conflitto nell’Est Europa

Domani, sabato 26, alle 18.30, in piazza del Popolo, in concomitanza dei tragici eventi che stanno sconvolgendo il popolo ucraino, il Comune di Faenza, in collaborazione con la scuola di musica Sarti, ha organizzato un momento di musica e luci, in segno di vicinanza delle popolazioni civili che in queste ore stanno subendo l’attacco militare e per ribadire il proprio NO alla guerra che sta incendiando la parte orientale dell’Europa.

Per l’occasione il loggiato di Palazzo Manfredi verrà illuminato di azzurro e giallo, i colori della bandiera dell’Ucraina. Alla manifestazione, alla quale è invitata la cittadinanza e il mondo dei sindacati e dell’associazionismo, sono attesi il sindaco di Faenza, Massimo Isola, l’assessore con delega all’Europa, Davide Agresti e rappresentanti dell’amministrazione comunale e della Regione Emilia Romagna.

Seguiamo con apprensione -spiega l’assessore Davide Agresti- le tragiche notizie che giungono da Est e dall’Ucraina. Per un Europa di pace crediamo che ci sia una diplomazia che parta delle città, dalle comunità. Con musica e luci, quindi, vogliamo testimoniare l’appartenenza di Faenza a questi valori, con profonda vicinanza alla popolazione civile ucraina e ai faentini di origine ucraina”.