L’incidente questa mattina poco prima delle cinque

Tragica mattina di sangue nel tratto autostradale dell’A14 tra Forlì e Faenza con un morto e una donna in gravissime condizioni. A perdere la vita è stato un cittadino magrebino che assieme alla moglie viaggiava su un’Audi A4 station wagon. Secondo una primissima dinamica, tutta da verificare, l’uomo che da tempo, assieme alla moglie, si era trasferito in Italia nella provincia di Macerata, era al volante dell’Audi sulla corsia nord, con direzione Bologna. Giunto al chilometro 71, nei pressi del cavalcavia di Pieve Corleto, verso le 4.50 di venerdì, per cause in corso di accertamento, l’auto è uscita di strada sfondando la rete di recinzione tra l’autostrada e il campo adiacente. Il mezzo, come impazzito è poi rimbalzato tornando sulla sede stradale e dopo essersi rovesciato più volte si è fermato proprio sotto al cavalcavia.

Scattato l’allarme sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso, vigili del fuoco e mezzi del 118, entrati dal casello autostradale di Forlì hanno raggiunto il luogo dell’incidente. Mentre per l’uomo i sanitari non hanno potuto fare altro che costatare il decesso la donna, una magrebina di 30 anni è stata trasportata in eliambulanza all’ospedale Bufalini di Cesena. Rilievi da parte della Polizia della sezione autostradale di Forlì.

I rilievi da parte degli agenti della Polstrada