I festeggiamenti per la vittoria del Palio

Borgo Durbecco conquista il 65esimo Palio della città manfreda dopo gli spareggi con il Rosso

Gara al cardiopalma quella che si è disputata domenica sera allo stadio Bruno Neri dove i cavalieri dei cinque rioni faentini si sono contesi la 65esima edizione del Palio. La classifica dopo le tornate dei cavalieri è stata questa: primo Borgo Durbecco con 8 scudi che il cavaliere di Foligno Luca Innocenzi ha conquistato riportando il drappo oltre il Ponte delle Grazie dopo undici anni. Secondo il Rione Rosso (6 scudi), terzo il Rione Verde (4 scudi), quarto Rione Nero (4 scudi) e fanalino di coda il Rione Giallo (2 scudi).

Lo spettacolo al Bruno Neri non è mancato con i suoi 4.500 spettatori che hanno affollato curve e tribune. Anche il Corteo storico, ha riproposto il numero pre-pandemia, offrendo ai faentini un colpo d’occhio con oltre 450 figuranti.

Momento conclusivo la consegna ufficiale del Palio del Niballo sul sagrato del Duomo, attorniano da centinaia di tifosi del rione del Borgo, dalle mani del vescovo, Mons. Mario Toso e da quelle del sindaco, Massimo Isola, al capo rione del Bianco, Filippo Rava e al cavaliere Innocenzi.

dopo i festeggiamenti in piazza della Libertà i rionali del Bianco hanno simpaticamente tappezzato la città con piccoli volantini che segnalavano la loro vittoria e poi si sono diretti verso la Magione, la sede di Borgo Durbecco, dove la festa è continuata fino a tarda notte.