Foto di gruppo per Fausto Gresini sul palco della Molinella

Tra aneddoti, battute e ricordi, quasi 200 persone hanno partecipato alla serata

Quasi tre ore di spettacolo con tanti amici di Fausto Gresini, giornalisti e piloti condotto dal mattatore Sergio Sgrilli. Questa è stato il regalo che la città di Faenza ha voluto fare a Fausto e alla sua famiglia. Fausto pilota, imprenditore ma soprattutto uomo è morto, all’età di 60 anni, a febbraio del 2021 dopo due mesi di ricovero per le complicazione del Covid. Sullo schermo della Molinella sono passate le immagini di Gresini tra le sua tante mattate e le vittorie sottolineate degli amici che non hanno voluto mancare a questo appuntamento, primo tra tutti il campione Loris Capirossi. Tra le tante risate non sono mancati i momenti per riflettere e ricordare gli enormi sforzi fatti da un vero appassionato delle due ruote che hanno lasciato il segno nel mondo del motomondiale. A fare da quinta scenica le moto di Fausto dalla Garelli 50 e la sua Garelli 125 con la quale conquistò il mondiale nel 1985. Dopo quasi tre ore di spettacolo, contributi video di tanti amici e memorie, durante i quali sono stati ricordati i due lutti che hanno funestato il team di Gresini, nel 2003 il giapponese Kato e nel 2011 in Malesia del Sic, Marco Simoncelli, che portò Gresini a pensare seriamente di ritirare la squadra, c’è stato un momento di grande commozione quando sul palco è salita la moglie di Fausto, Nadia Padovani, attuale team manager assieme a Lorenzo e Luca, i figli. Ultimo colpo di scena, una Ducati da prove del team è stata avviata e a Fausto sono state dedicate alcune ‘sgasate’ “quelle che sarebbero piaciute tanto a Fausto” è stato detto dall’amico e conduttore della serata Sergio Sgrilli.