Il nuovo gioco nel parco del Volontariato a Granarolo

Il taglio del nastro nell’area verde al lato della stazione ferroviaria di Granarolo Faentino

Breve cerimonia questa mattina al Parco del Volontariato di Granarolo Faentino dove è stato inaugurato un nuovo gioco dedicato ai bambini. Qui è stato installato un gioco multifunzione, una mini-palestrina con diversi attrezzi e una piccola parete per l’arrampicata. L’attrezzatura, del costo di 10mila euro, è stata donata dalla ditta Ori, della famiglia Altini, storica azienda granarolese metalmeccanica specializzata nella realizzazione di carrelli e rimorchi a uso industriale rampe di carico e altri manufatti per la logistica.

Alla momento di festa erano presenti i bambini della materna di Granarolo, le sorelle Anna Maria e Anna Carla Altini, un gruppo di dipendenti dell’azienda, diversi residenti della frazione, il responsabile del Servizio Ambiente e Giardini, Marco Valtieri e il sindaco Massimo Isola che ha ringraziato la famiglia Altini per il generoso gesto e la grande attenzione che ha nei confronti del territorio.

Dopo il taglio del nastro, prima di dare il via ai bambini per poter usare la nuova piattaforma ludica, don Claudio Platani, parroco di Granarolo, ha benedetto la struttura.

Un momento della cerimonia di inaugurazione