Ogni iniziativa, anche se piccola, è utile per incentivare il senso civico”

Mercoledì 25 novembre il Consiglio di zona di Rossetta ha inaugurato due panchine, una di colore rosso (panchina del rispetto, contro la violenza sulle donne) e l’altra di colore viola (panchina della gentilezza, contro il bullismo, il razzismo e l’omofobia), poste davanti al centro civico di Rossetta.

Presenti all’inaugurazione la presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Eleonora Proni, il sindaco di Fusignano Nicola Pasi, la vicesindaca Lorenza Pirazzoli e i rappresentanti del Cdz di Rossetta e del centro antiviolenza Demetra.

Il lavoro di verniciatura è stato fatto da alcuni volontari, in particolare dal professionista Luciano Boschi.

L’intenzione è quella di far riflettere, le persone che vi si siederanno: “Visti gli episodi di violenza che riempiono le pagine di cronaca, riteniamo indispensabile sensibilizzare i cittadini alla gentilezza verso il prossimo, all’educazione, al rispetto delle regole e delle persone, alla solidarietà e alla cura dell’ambiente – ha dichiarato Massimo Mazzotti, presidente del Consiglio di zona di Rossetta -. Questo è semplicemente senso civico e ogni iniziativa in tal senso è utile anche se piccola”.