Si disputa, il prossimo 21 novembre 2010, nella piscina comunale di Lugo, la gara nazionale di nuoto pinnato “Trofeo Galanti”. Il sindaco Raffaele Cortesi e l’assessore allo sport Ombretta Toschi hanno inviato messaggi di saluto.

 

“L’appuntamento, come negli anni precedenti, mi vedrà presente a bordo vasca”, esordisce il sindaco. “Mi auguro di vedere un pubblico molto numeroso in quanto si tratta di un evento di primaria importanza, consolidatosi sempre di più, anno dopo anno, indipendentemente dalla data scelta per le gare; è un appuntamento dal fascino particolare e dico ciò, senza nulla togliere all’impegno profuso da atlete ed atleti di altre discipline sportive. Qui siamo di fronte ad una risorsa aggiunta che caratterizza ulteriormente le manifestazioni sportive lughesi. Una giornata importante di sport riservata non solo ai cittadini di Lugo, ma anche quelli di tutti i Comuni dell’Unione. Si tratta, infatti, di una giornata intensa di sport-spettacolo.

 

Gli organizzatori della Sub Baracca, hanno puntato, ancora una volta, ad una forte partecipazione di società da ogni parte d’Italia, dalle isole al nord; sono certo di assistere a grandi gare che consentiranno agli atleti di casa, per i quali, ovviamente, farò il tifo, di mettersi in mostra, come sempre, a suon di vittorie e di piazzamenti. Nella vasca di Lugo poi, è possibile assistere a prestazioni di altissimo livello, grazie anche alle caratteristiche dell’acqua della piscina, conosciuta dagli addetti ai lavori per la sua scorrevolezza. Al termine delle gare verranno stilate classifiche individuali suddivise per categoria e per sesso, classifiche di società per ogni categoria e separate in maschile e femminile; inoltre una classifica di società unificata per categorie e sesso.

 

La manifestazione assegna il 22° trofeo dedicato a Filippo Galanti, nuotatore lughese deceduto all’età di soli venti anni. Il trofeo sarà assegnato al vincitore ed alla vincitrice della classifica “Speranze”, quella che segnala i giovani e le giovani maggiormente promettenti a livello nazionale.

Una giornata che permette agli sportivi di assistere ad un vero e proprio spettacolo in acqua e tutti sappiamo che il nuoto è lo sport “completo” per eccellenza.

Debbo ringraziare la società Sub Baracca che opera con serietà, professionalità e competenza per promuovere tra i giovani sportivi la disciplina del nuoto. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Lugo, della Provincia e del Comitato Provinciale Coni di Ravenna.

Per l’assessore allo sport Ombretta Toschi, si tratta di “un appuntamento di grande rilevanza per la vita sportiva della nostra città, da vivere in prima fila, non solo per gli addetti ai lavori ma anche per tutto il mondo sportivo e non solo lughese; una giornata intera di spettacolo, oltre che di sport, da non perdere. La Sub Baracca è una costante positiva nel tempo; lavora sodo e bene e non a caso, anno dopo anno, riesce ad ottenere la partecipazione di società provenienti da tutta Italia. Un lavoro portato avanti con precisione e meticolosità, che consente di vedere i frutti di un grande impegno. Trattasi di squadra vincente. L’enorme partecipazione ad una manifestazione oramai consolidatasi col passare degli anni, va a ripagare il lavoro di 365 giorni e di tanti sacrifici. In piscina si contenderanno il titolo dei veri professionisti, donne e uomini provenienti da tutta l’Italia: Lugo ed i lughesi, da anni presenti in massa, possono vantarsi di avere una grande società di nuoto pinnato che lavora bene e seriamente con i giovani e per i giovani, donne e uomini”.