Aprirà i battenti venerdì 1 aprile alle 19.30 la 29a edizione della Festa della Primavera in Fiore di Traversara, organizzata dall’associazione “Traversara in fiore” con il patrocinio del Comune. Nella serata d’apertura si svolgerà, con l’accompagnamento della Banda de Grel, l’inaugurazione delle mostre con: Storie di Traversara: E nòst dialett, l’azdor e l’azdora; Viaggi a cura del Circolo Fotografico di Piangipane; Escursioni, rifugi e bivacchi a cura del Cai di Lugo. Sarà allestita una pesca di beneficenza e sarà possibile gustare le specialità dello stand gastronomico.
Alle 21.30 si svolgerà la 6a edizione del Festival “Le voci di Primavera”, gara di canto tra giovani interpreti: presenta Annarosa Pennisi, coordina Edgardo Baldini. La giuria sarà composta da rappresentanti degli sponsor della festa.

sabato 2 aprile
15.30 – Sfilata cinofila Belli e bastardi, ai partecipanti sarà consegnata la foto ricordo; mercatino dei ragazzi; 6° Torneo di zachègn; il Cai di Lugo propone il muro artificiale di arrampicata sportiva
21.30 – Cabaret con Sgabanaza; Le stelle a primavera, osservazioni astronomiche

domenica 3 aprile
12 – Pranzo dedicato ai traversaresi lontani. Sarà ospite speciale della festa Gianmarco Marangoni di Latina, il primo fortunato ad avere ritrovato uno dei 100 cartellini rossi appesi a palloncini che i bambini hanno liberato in cielo in occasione del “Carnevale dei Ragazzi” di Traversara domenica 6 marzo. Il giorno successivo il signor Marangoni ha trovato nel proprio campo a Latina uno dei cartellini, ed è così risultato vincitore di un pranzo allo stand gastronomico della festa.
Dalle 15.30 – Pomeriggio con l’orchestra spettacolo Moka Club. Nel campo sportivo animazioni, giochi e attività per i bambini; muro artificiale di arrampicata sportiva; esibizione dei batteristi della Scuola di musica di Bagnacavallo
21.30 – Piano bar con i Maya Basta

La Festa della Primavera in Fiore proseguirà mercoledì 6 con un appuntamento speciale dedicato allo sport, che vedrà ospiti giocatori e dirigenti del Cesena Calcio, e poi nel fine settimana dall’8 al 10 aprile.

Per tutta la durata della manifestazione funzioneranno un wine bar e uno stand gastronomico.