Al termine di una partita combattutissima i romagnoli trionfano allo scadere per 80-79

Fondamentale successo in chiave salvezza per l’Orva Lugo, che batte Ozzano grazie al canestro da metà campo allo scadere di Matteo Seravalli e stacca Desio in classifica.

L’indice dell’articolo:

L’incredibile canestro

Quando Agusto firma il +2 ospite a 2’’ dalla sirena finale, la beffa sembra già realtà per i romagnoli, ma Matteo Seravalli riceve poco prima di metà campo e lancia verso il canestro avversario quella che i commentatori americani definiscono “tiro dell’Ave Maria”. Evidentemente la preghiera viene accolta, prima dal tabellone, poi dal ferro, e il pubblico di Lugo può festeggiare un incredibile successo.

Il video dell’incredibile canestro è disponibile sulla pagina Facebook della LegaPallacanestro all’indirizzo: https://www.facebook.com/lnpsocial/videos/326848584829156/

La partita

In avvio l’Orva domina a rimbalzo e si porta avanti 9-2, ma Ozzano dopo 6’ si sblocca da dietro l’arco e rimonta, trovando il primo vantaggio sul 16-17. Il primo quarto termina in perfetta parità sul 20-20 e l’equilibrio regna sovrano anche nel secondo periodo. Due triple di Lucarelli regalano due possessi di vantaggio ai padroni di casa, che tornano negli spogliatoi avanti di 4 sul 37-33.

In apertura di secondo tempo Lugo spreca più di un’occasione per allungare, ma riesce poi a scappare sul +12 grazie ai canestri di Seravalli, che firma il massimo vantaggio biancoverde sul 55-43. Il terzo quarto si chiude però nel peggiore dei modi per l’Orva, che incassa un parzialone di 0-10 e rimette in corsa gli ospiti, che all’ultimo intervallo si trovano a -2 sul 55-53.

Nel quarto periodo Lugo allunga nuovamente a +10 sul 65-55 e respinge il tentativo di rimonta confermando il vantaggio sul 75-65 a 3’ dalla fine. I padroni di casa si inceppano sul più bello e in 2’ Ozzano impatta i giochi a quota 75. Il finale punto a punto è vietato ai deboli di cuore, Agusto regala il vantaggio agli ospiti finalizzando una bella rimessa a 2’’ dalla sirena, ma sul gong arriva l’incredibile canestro da metà di Serravalli che vale la partita.

Il tabellino

Orva Lugo – Sinermatic Ozzano 80 -79 (20-20, 37-33, 58-55)

Lugo: Lucarelli 15, Demarchi 5, Bracci 14, Farabegoli 5, Melandri ne, Seravalli 13, Bazzocchi ne, Bedin 9, Brighi 9, Leardini 7, Rossi 3 – All. Galletti

Ozzano: Salvardi, Folli 11, Morara 4, Chiusolo, Mastrangelo 1, Corcelli 27, Giannasi ne, Ranocchi 3, Klyuchnyk 12, Dordei 4, Agusto 17 – All. Grandi

Arbitri: Unicini (AN) – Settepanella (TE)