Si terrà sabato 2 marzo alle 10 nella Sala dell’archivio del Consorzio di bonifica, in via Manfredi

IL SINDACO

“Dopo un lungo e stimolante percorso partecipato, siamo giunti alla definizione del progetto che darà nuovo volto alla centralissima piazza Savonarola – ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -. Un progetto mutato radicalmente rispetto all’impostazione iniziale, migliorato grazie all’interesse dei tanti cittadini che hanno scelto di esprimere la propria opinione, mettendo così al servizio della comunità un numero più ampio di prospettive. Un progetto mutato, ma che tiene salda l’intenzione che ci ha spinti ad agire, ovvero la necessità di riqualificare e dare nuova dignità a una piazza che appartiene al nostro centro storico”.

IL PROGETTO

Questi gli interventi che si susseguiranno: “Archeologia preventiva in piazza savonarola”, a cura
di Massimo Sericola, archeologo della Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per
le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini; “Comunicazione dello stato dell’arte relativo agli
scavi archeologici”, a cura di Claudio Negrelli e Cristina Falla di Phoenix Archeologia Srl; “La
piazza Savonarola nell’iconografia storica di Lugo dal XIII al XXI Secolo”, a cura di Giovanni
Liverani, responsabile del Servizio Patrimonio del Comune di Lugo; “Il patrimonio arboreo della
piazza Savonarola (Quercus ilex), a cura di Alberto Minelli, agronomo docente del Dipartimento
di Scienze e tecnologie agroalimentari dell’Università di Bologna; “Il progetto di recupero
architettonico-urbano”, a cura di Ursula Vasile, architetto progettista; “La città storica e la
rigenerazione urbana”, a cura di Franco Montanari, architetto docente dell’Università degli studi
di Firenze.