Appuntamento domenica 8 dicembre alle 18 all’hotel Ala d’oro

Domenica 8 dicembre alle 18 inaugura all’hotel Ala d’oro di Lugo (via Matteotti 56) la mostra “Tarsie lignee” di Franco Ruffini, nell’ambito del Caffè letterario.
Franco Ruffini (1932-2017), nato a Bagnacavallo, figlio di Giuseppe, mobiliere, intarsiatore e restauratore, si formò presso la bottega del padre ereditandone, oltre alle conoscenze specifiche del mestiere, anche un profondo interesse per le molteplici possibilità di utilizzo creativo delle varie tipologie del legno. L’intarsio lo intrigava particolarmente poiché questa tecnica, difficile e faticosa, possedeva le opzioni della scultura associabili a quelle della pittura. Convintosi che l’arte del passato non era riproducibile con la tecnica dell’intarsio ma che, al contrario, molte delle immagini delle avanguardie novecentesche sarebbero state ideali, diede inizio al suo percorso artistico. Con immagini riprese dai libri d’arte non si limitava ad eseguire semplici copie, fatto del resto impossibile data la profonda diversità dei mezzi da lui utilizzati, ma integrava e sostanzialmente reinterpretava opere di Picasso, Braque, Matisse, Boccioni o Kandinskij, per citare solo alcuni autori.
La mostra è l’ultimo appuntamento del programma autunnale della rassegna. La rassegna è curata da Patrizia Randi, Claudio Nostri e Marco Sangiorgi con il patrocinio del Comune di Lugo. Tutti gli incontri sono offerti gratuitamente al pubblico (escluse le serate conviviali).
Il programma completo è disponibile sul sito http://caffeletterariolugo.blogspot.it/