Sold-out al Salone della Rocca per l’iniziativa celebrativa del centenario dalla nascita del regista riminese

“Quando circola lo spirito di Fellini accadono sempre miracoli”. Queste parole di Gianfranco Angelucci rendono bene l’idea del valore e della riuscita dell’iniziativa organizzata dalla Pro Loco Lugo, con la regia del Maestro Giuseppe Montanari, per celebrare Federico Fellini nel centenario della nascita.
Presi per mano dallo sceneggiatore che ha lavorato col regista riminese per una ventina d’anni, i tantissimi spettatori presenti nel salone della Rocca Estense, lunedì pomeriggio, molti dei quali in piedi, all’incontro-conferenza dal titolo “Il genio del grande cinema italiano”, hanno ripercorso alcuni importanti momenti della vita e della carriera di Fellini, la genialità del regista, la sua visionarietà, rivedendo spezzoni dei suoi film più celebri e celebrati.
“Una serata emozionante – è il commento di Cristiano Cavolini, presidente della Pro Loco – che ci ha confermato ancora una volta come un evento di cultura possa essere un forte elemento di interesse e di attrazione. Ringraziamo il maestro Montanari che, dopo il grande successo della mostra su Rossini e del ricordo di Alceo Toni, è riuscito a rendere omaggio ad un altro grande artista del nostro tempo con un’iniziativa particolarmente riuscita. Ringraziamo Angelucci, bravissimo nel delinearci un perfetto ritratto di Fellini, e i tantissimi che sono venuti ad assistere. Proporremo altre iniziative di carattere culturale, sperando di sentirci dire come è accaduto questa volta da uno spettatore, che siamo riusciti ad allestire un evento di cultura profondo e azzeccato”.