L’esposizione comprende le ex Pescherie, la Torre del Soccorso e la Sala Baracca

Sabato 26 settembre è stata inaugurata la mostra diffusa “Fabio Taglioni: il lughese creatore di miti”, dedicata all’ingegnere storico progettista delle moto Ducati. L’esposizione, organizzata in occasione del centenario della nascita di Taglioni, coinvolge diversi spazi della Rocca di Lugo. All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, il direttore del Museo Ducati Livio Lodi, l’ex pilota lughese Mario Lega e il giornalista e scrittore Luigi Rivola.

“Dopo la serata del 9 settembre nel Pavaglione, molti appassionati ci hanno chiesto di andare avanti in questa direzione per celebrare Fabio Taglioni – ha dichiarato Davide Ranalli -. Abbiamo quindi pensato di sviluppare una mostra diffusa con il duplice obiettivo di far conoscere l’ingegnere lughese attraverso i suoi progetti e anche la nostra Rocca cittadina. Arriveranno presto altre moto che hanno segnato la storia Ducati e che hanno cambiato la storia delle corse motociclistiche. Ringrazio la Regione, il Museo Ducati e Motor Valley, che hanno puntato sulla nostra città facendo emergere la nostra Lugo”.

L’esposizione, organizzata con la collaborazione dell’associazione una Passione in Moto e della concessionaria Ducati Moto Europa, con il patrocinio delle associazioni imprenditoriali, comprende le ex Pescherie, la Torre del Soccorso e la Sala Baracca, attraverso un percorso che le congiunge grazie al cortile interno della Rocca. Nei diversi spazi espositivi si possono ammirare diversi esemplari di moto progettate da Taglioni e alcuni filmati sulla sua storia.
Inoltre, in queste sale nelle prossime settimane saranno organizzate conferenze e incontri dedicati alla vita dell’ingegnere lughese, mentre i negozi del centro saranno allestiti sullo stesso tema.

La mostra ha già registrato una positiva affluenza nel suo primo fine settimana, quando è stata visitata da quasi mille persone. L’esposizione sarà aperta sabato 3 e domenica 4 ottobre dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. È possibile prenotare una visita guidata per gruppi di almeno 10 persone telefonando al numero 0545 38554.