Si comincia lunedì 19 ottobre con “Circonferenza Rodari”, seguiranno due esposizioni nella Sezione Ragazzi

La biblioteca Fabrizio Trisi di Lugo e la sua sezione Ragazzi ricordano con una serie di iniziative Gianni Rodari a centanni dalla nascita e a 50 anni dal ricevimento del Premio Andersen, Nobel della letteratura per linfanzia.

Lunedì 19 ottobre, dalle 14.30 alle 17, nel Salone Estense della Rocca di Lugo si svolgerà Circonferenza Rodari, un incontro formativo a due voci rivolto ai docenti della scuola primaria, a cura di Alice Bigli e Alessia Canducci. L’iniziativa ha l’obiettivo di far emergere contemporaneamente la complessità dell’intellettuale Gianni Rodari e la profonda coerenza delle idee che attraversano tutti i suoi scritti, non solo per bambini. Alice Bigli, esperta di letteratura per ragazzi, racconterà la vita, i valori e i temi che attraversano l’opera di un autore che tutti conoscono ma forse solo superficialmente. Per l’occasione, verranno tracciati fili e percorsi tra i testi più e meno noti, proposti ad alta voce dalle letture dell’attrice e formatrice Alessia Canducci. I percorsi individuati potranno costituire unoccasione per comprendere più a fondo lopera di un autore italiano fondamentale e riportarla alla sua piena attualità nelle classi, tra i ragazzi.

Venerdì 23 ottobre l’appuntamento è nella Sezione Ragazzi della biblioteca, dove verranno inaugurate due mostre. La prima è “Il favoloso Gianni”, mostra antologica con testi di Gianni Rodari e illustrazioni di Paola Rodari, realizzata originariamente negli anni Ottanta dal Coordinamento Genitori Democratici (onlus fondata nel 1976 da Marisa Musu e Gianni Rodari sullonda dei movimenti di partecipazione e di rinnovamento democratico delle istituzioni tradizionali) con testi di Gianni Rodari e disegni di Paola Rodari, con la collaborazione di Ermanno Detti, Maria Tanini e Francesco Tonucci. La mostra è stata concessa dal Coordinamento Genitori Democratici e Paola Rodari e gentilmente messa a disposizione della biblioteca Trisi, unitamente al logo del centenario, dalla casa editrice Edizioni EL, Einaudi Ragazzi, Emme edizioni, a cui vanno i più sentiti ringraziamenti della biblioteca.
L’altra mostra protagonista è “Conoscere Gianni Rodari”, mostra bibliografica delle opere possedute dalla biblioteca Trisi. Verranno esposti i titoli più noti della produzione per ragazzi, come Favole al telefono, Il libro dei perché, Cera due volte il barone Lamberto, La torta in cielo in edizioni storiche e recenti, ma saranno presenti anche opere meno note, rivolte agli adulti, come Il cavallo saggio e Il cane di Magonza. Accanto a queste ci saranno saggi sul Rodari uomo, scrittore, educatore e intellettuale impegnato, e libri che, ispirandosi alle sue opere, invitano tutti noi a giocare con la fantasia, creando fiabe manomesse, storie anti tran-tran o addirittura fantastiche ricette vegetariane.
Le mostre saranno visitabili fino a sabato 28 novembre, negli orari di apertura della Sezione Ragazzi (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30; il sabato dalle 9 alle 12.30).

Gianni Rodari (Omegna 1920–Roma 1980) continua a essere amato dai bambini e dagli adulti per le sue storie che raccontano una realtà sempre attuale e per il dono della sua fantasia, del suo umorismo e del suo incrollabile ottimismo. Il centenario della sua nascita è dunque unoccasione per rileggere un poeta e uno scrittore che ha regalato al mondo opere indimenticabili.

Per ulteriori informazioni contattare la Sezione Ragazzi della biblioteca al numero 0545 38558 o alla mail [email protected]