La commemorazione in forma riservata lunedì 26 ottobre al cippo sul ponte del fiume Senio. Sarà possibile seguire la cerimonia in diretta Facebook sulla pagina del Comune

La città di Lugo ricorda i martiri del Senio nel 76esimo anniversario dell’eccidio nazifascista. Quest’anno, nel rispetto delle disposizioni in vigore per contrastare la diffusione del Covid-19, la cerimonia si svolgerà in forma riservata, alla presenza dell’Amministrazione comunale, dei rappresentanti delle associazioni partigiane e combattentistiche e delle autorità militari e civili.

Nella mattina di lunedì 26 ottobre verrà deposta una corona di alloro davanti al cippo situato presso il ponte sul fiume Senio (via Chiusa/SP San Vitale). Chi lo desidera può seguire la cerimonia in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Lugo. In questo modo la commemorazione potrà essere seguita anche dalle scuole lughesi, che tradizionalmente partecipano all’iniziativa con alcune letture da parte degli studenti, attività che quest’anno non sarà invece possibile a causa dell’emergenza sanitaria.

Il cippo sul ponte del fiume Senio ricorda sette ragazzi di Lugo e dintorni trucidati nel 1944 dai nazifascisti: Giorgio Folicaldi, Renzo Berdondini, Giovanni Dalmonte, Domenico Facciani, Luigi Ballardini, Gianni Montanari e Floriano Montanari.