Il ricordo della locale Pro Loco che nel 2014 aveva conferito a Matteo Plazzi l’Artoran a Ross

Molti ravennati in Nuova Zelanda per la grande sfida fra i pretendenti alla finale della Coppa America di vela; fra di loro due Plazzi di origine russiane, figlio e nipote dell’indimenticato Luigi Plazzi dottore che per anni fu anche presidente della Casa Protetta A. Baccarini. Il più giovane è Jacopo che fa parte del team di Luna Rossa ed è alla sua prima esperienza in Coppa America. Velista come il babbo Giuseppe e lo zio Matteo, ha raggiunto un bronzo europeo e diversi piazzamenti tra i primi dieci in competizioni di livello mondiale. È entrato nel team di Luna Rossa grazie al programma New Generetion. Il giovane con più anni è Matteo, alle spalle tante edizioni di Coppa America con Azzurra e Luna Rossa, vincitore della Louis Vuitton con Luna Rossa nel 2000 e dell’America’s Cup nel 2010 da navigatore di Oracle Racing. Vincitore dell’Admiral’s Cup, 7 titoli mondiali in diverse classi, medaglie di ogni metallo e il premio CONI “Una vita per lo sport”. In questa occasione è a Auckland con il ruolo di responsabile tecnico di COR36, il Challenge of Record della prossima XXXVI sfida e Direttore Tecnico della Prada Cup. Ma per noi di Russi è e resterà l’ ARTORAN A ROSS 2014! Ci complimentiamo con tutta la squadra di Luna Rossa e invitiamo tutti a tifare per loro nella prossima finalissima dell’America’s Cup!

JACOPO PLAZZI
MATTEO PLAZZI
ARTORAN A ROSS 2014