sindaco di Bagnacavallo dal 1969 al 1978, medaglia d’argento al valor militare per la sua attività di partigiano

Come ogni anno l’Anpi organizza un’iniziativa In ricordo di Mario Giacomoni, sindaco di Bagnacavallo dal 1969 al 1978, medaglia d’argento al valor militare per la sua attività di partigiano e segretario della locale Camera del lavoro per molti anni.
Nato nel 1924, Giacomoni è scomparso nel 1984.

Giovedì 18 novembre, nella Sala di Palazzo Vecchio a Bagnacavallo, alle 20.45 si terrà l’incontro pubblico La Resistenza lungo la linea Gustav.
Introdurrà la serata la presidente dell’Anpi di Bagnacavallo, Valentina Giunta e porteranno il saluto delle rispettive Amministrazioni la sindaca di Bagnacavallo Eleonora Proni e il sindaco di Pollutri Nicola Mario Di Carlo. Seguiranno una conferenza di Mario Ivaldo Salvitti, storico e Segretario della Sezione Ancr di Castel Frentano (Ch) e una testimonianza di Esterina Iaparte, vedova del partigiano Ercolino Della Penna.
I Comuni di Bagnacavallo e Pollutri sono legati da un patto di amicizia.

La serata, patrocinata dal Comune, è organizzata dalla sezione Anpi di Bagnacavallo, in collaborazione con il Comune di Pollutri e l’associazione Wartime Friends.

Ingresso libero. Necessario il Green pass.
La sala di Palazzo Vecchio è in piazza della Libertà 5.

L’omaggio a Giacomoni continuerà poi sabato 27 novembre presso le scuole medie di Bagnacavallo, dove per i ragazzi delle classi terze verrà proiettato il documentario Rai Un Partigiano a scuola. Si tratta di un viaggio nella storia e nella memoria grazie al regista Ghigo Alberani che ha ripreso Giacomoni nelle vesti di narratore della Resistenza per i bambini delle scuole elementari. Interverrà anche la figlia di Giacomoni, Elisa.

Per informazioni:
389 0003321
[email protected]
Facebook: Anpi Bagnacavallo