Lunedì 10 agosto la proiezione di “The Hateful Eight”, con la colonna sonora realizzata dal celebre compositore scomparso

Una tre giorni di nuove pellicole all’“Arena in Massa” con un programma che eccezionalmente
animerà il giardino del Museo della Frutticoltura “Adolfo Bonvicini” (via Amendola 40) anche
lunedì e martedì. Tra i film previsti, la rassegna estiva di cinema all’aperto propone anche un
omaggio a Ennio Morricone
, celebre compositore scomparso il 6 luglio scorso.

Domenica 9 agosto arriva Qualcosa di meraviglioso di Pierre-François Martin-Laval. Nel
maggio del 2011, Nura Mohammad lascia il Bangladesh con suo figlio Fahim in cerca di stabilità
e speranza. Padre premuroso e protettivo, Nura omette al figlio le violenze che agitano il loro
Paese e giustifica la loro partenza con la promessa di fargli incontrare in occidente un grande
maestro di scacchi. Ma arrivati in Francia le cose non sono così semplici. A semplificare la
partita e l’amministrazione francese ci pensa il vecchio Sylvain Charpentier, campione di
scacchi di grande mole e saggezza. Accolto nella sua aula, Fahim imparerà rapidamente le
regole del gioco e della vita.

Lunedì 10 agosto è il giorno del ricordo di Ennio Morricone con la proiezione di The Hateful
Eight di Quentin Tarantino. Il film nel 2016 vinse l’Oscar per la miglior colonna sonora, scritta
proprio da Morricone. Lungo i sentieri rocciosi del Wyoming, una diligenza corre più forte del
vento. Ultima corsa per Red Rock, la diligenza si arresta davanti al Maggiore Marquis Warren,
diligence stopper e cacciatore di taglie nero che ha servito la causa dell’Unione. Ospitato con
riserva da John Ruth, bounty hunter che crede nella giustizia, meno negli uomini, Warren lo
rassicura sulle sue buone intenzioni. Il viaggio riprende ma il caratteraccio di Daisy Domergue,
canaglia in gonnella condotta alla forca, lo interrompe di nuovo. La sosta imprevista incontra e
carica tra chiacchiere e scetticismo Chris Mannix, un sudista rinnegato promosso sceriffo di Red
Rock. Incalzati dal blizzard, trovano rifugio nell’emporio di Minnie dove li attendono un caffè
caldo e quattro sconosciuti. Interrogati a turno dal diffidente John Ruth probabilmente nessuno
è chi dice di essere.

Martedì 11 agosto c’è Cena con delitto – Knives Out di Rian Johnson. Harlan Thrombey,
romanziere, editore e carismatico patriarca di una bizzarra famiglia allargata, è morto. Scoperto dalla giovane cameriera Marta la mattina dopo un’imponente festa di compleanno per i suoi 85 anni, il cadavere eccellente ha la gola tagliata ma sembra essere il frutto di un suicidio.
“Arena In Massa” continua fino al 16 agosto con proiezioni dal giovedì alla domenica alle 21.15.
Confermata anche la formula che prevede la possibilità di abbinare una cena alla visione del
film.

Il biglietto d’ingresso costa 5 euro (4,50 ridotto e 4 euro per i soci della Banca di Credito
Cooperativo ravennate, forlivese e imolese) e 13 euro l’abbinamento cena&cinema (per usufruire del pacchetto è obbligatoria la prenotazione). I locali convenzionati sono: ristorante
pizzeria “Ellepi”, Ristorante sul Bacino e Chiosco da Dani.
L’iniziativa si svolgerà nel rispetto di uno specifico protocollo anti Covid-19 predisposto dai
gestori.
Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 345 9520012, oppure consultare il sito
www.cinemaincentro.com .
L’iniziativa è realizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Massa Lombarda con la
collaborazione di Cinemaincentro, che fornisce il supporto tecnico, e di diversi ristoratori di
Massa Lombarda.