Premiati gli stabilimenti balneari a ‘basso impatto ambientale’

Sono 35 gli stabilimenti balneari distribuiti nei 9 lidi ravennati che hanno acquisito il marchio “Mare di qualità”. Il progetto, giunto alla sua terza edizione, prevede l’assegnazione della certificazione agli stabilimenti che, visto il bando annuale, aderiscono volontariamente al progetto e ottengono un punteggio minimo per eco-compatibilità della struttura e dell’attività, qualità della struttura, diversificazione dei servizi e programma delle iniziative.

“Se la città di Ravenna, come emerge dalle ultime classifiche, rientra nella fascia alta per la sostenibilità ambientale dipende anche dal fatto che c’è una buona risposta da parte dei cittadini ad iniziative come questa, di tipo volontario e volte a promuovere la qualità” ha commentato l’assessore all’Ambiente Gianluca Dradi.
 

All’attribuzione del marchio di qualità si affianca poi il concorso “Green Beach”, un riconoscimento attribuito agli stabilimenti valutati come i più eco-compatibili ed eco-gestiti, sulla base dei requisiti previsti dal bando annuale.
I ‘magnifici sette’ a cui è stato assegnato il Green Beach 2010 sono, nell’ordine: 1° bagno Luisa (Marina Romea), 2° bagno Wave (Punta Marina Terme), 3° bagno Le Vele (Lido Adriano), 4° bagno Toto Bar (Marina di Ravenna), 5° bagno Malaika (Marina Romea), 6° bagno Sirenetta (Marina Romea), 7° bagno Oscar (Lido di Savio).

“Dobbiamo puntare sempre più sulla differenziazione rispetto alle altre destinazioni turistiche che competono con noi – ha commentato l’assessore al Turismo Andrea Corsini. Nei prossimi anni sono previste opere di riqualificazione ambientale grazie ad interventi regionali, tra cui spicca la riqualificazione della porzione retrodunale dietro gli stabilimenti balneari. L’investimento, pari a 4 milioni di euro, mira a trasformare una tipicità della nostra riviera, che oggi presenta delle problematiche, in veri e propri punti di forza ed attrattiva turistica”.

L’assessore ha poi reso noto i contenuti dell’ordinanza balneare n°1/2010 recentemente approvata, che definisce il programma di iniziative per il “Mare d’Inverno”, previsto dall’11 ottobre alla data di avvio della stagione balneare 2011. Le iniziative potranno avere carattere ricreativo, sportivo, culturale, di intrattenimento, ludico e turistico-promozionale. Il programma di iniziative dovrà contenere un minimo di dieci giornate di apertura in cui sarà consentita attività di ristorazione, con la possibilità di apertura fino alle 24 tranne la sera di S. Silvestro in cui si potrà chiudere alle 3. “Al fine di coinvolgere operatori e parti significative delle singole località della costa il programma potrà essere presentato anche in forma congiunta da più operatori balneari – conclude Corsini. In questo caso il programma dovrà presentare un numero minimo giorni solari pari a 15 e un numero di attività uguale o superiore a 5 per ogni singola struttura”.

I 35 stabilimenti contrassegnati dal “Marchio di qualità 2010”: bagno ai Tamerici (Marina di Ravenna), bagno Albatros (Lido di Classe), bagno Aloha Beach (Marina Romea), bagno Banana Beach (Lido di Savio), bagno Bologna, Bolognino, Angolo B (Punta Marina Terme), bagno Carolina (Marina Romea), bagno Charlie (Marina di Ravenna), bagno Corallo Beach (Marina Romea), bagno Costa Azzurra (Marina Romea), bagno Donna Rosa (Marina di Ravenna), bagno Federico (Punta Marina Terme), bagno Hookipa (Marina di Ravenna), bagno Le Vele (Lido Adriano), bagno Luana Beach (Marina di Ravenna), bagno Luisa (Marina Romea), bagno Malaika (Marina Romea), bagno Marisa (Marina Romea), bagno Matisse Beach Village (Lido di Savio), bagno Milano Kontiki Beach & Restaurant (Lido di Savio), bagno Nautilus (Punta Marina Terme), bagno Obelix (Marina di Ravenna), bagno Oscar (Lido di Savio), bagno Papirriki (Marina Romea), bagno Perla (Punta Marina Terme), bagno Romea (Marina Romea), bagno Ruvido (Punta Marina Terme), bagno Salsedine (Lido di Savio), bagno Singita Miracle Beach (Marina di Ravenna), bagno Sirenetta (Marina Romea), bagno Sottomarino Rivaverde (Marina di Ravenna), bagno Susanna (Punta Marina Terme), bagno Toto Bar (Marina di Ravenna), bagno Tre Pini (Punta Marina Terme), bagno Vela (Punta Marina Terme), bagno Wave (Punta Marina Terme).