Seconda trasferta stagionale per la Marcegaglia Cmc, impegnata alle ore 18 al palazzetto di via XXV Aprile a Segrate (arbitri Cardaci e Longo) contro la squadra locale del Volley Segrate 1978. Si tratta di un impegno sicuramente più delicato e difficile di quanto non dica la classifica dei lombardi. La squadra di Motta, infatti, al debutto ha vinto 2-0 contro Città di Castello prima di subìre la rimonta ospite e cedere 17-19 al quinto, mentre nel secondo turno ha perso sul campo dei favoriti Lupi Santa Croce giocando però alla pari con i toscani, perdendo infatti di misura sia il primo (25-23) che il terzo (29-27) parziale. Il punto di forza dei milanesi è l’esperto e sempre efficace opposto Roberto Cazzaniga, avversario di spessore della Marcegaglia Cmc anche nello scorso campionato con la maglia di Crema. Buonissima anche la regia, affidata all’ex forlivese Michel Guemart, protagonista della promozione in A2 di qualche mese fa.

Il coach dei ravennati, Antonio Babini, presenta così il match: “Gara difficile, perchè Segrate vale più della sua classifica e lo dimostra l’ottima campagna-acquisti che hanno effettuato. Loro vorranno assolutamente vincere, ma anche la Marcegaglia Cmc è prontissima a fare la sua parte”.