Il consiglio comunale ha approvato la delibera all’unanimità

Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la delibera proposta dall’assessore all’Urbanistica Gabrio Maraldi per realizzare alloggi a canone sostenibile al quartiere San Giuseppe.
La realizzazione di 64 alloggi di Edilizia residenziale pubblica e di Edilizia residenziale sociale nell’ambito del Programma di riqualificazione urbana di quell’area.
Un progetto, ha spiegato l’assessore, del valore 4 milioni 994mila 758 euro, che si avvale di un finanziamento regionale ottenuto quale vincitore al concorso bandito dalla stessa Regione che premiava le le caratteristiche di funzionalità, dimensioni degli appartamenti, quoziente di verde.
La destinazione dei 64 nuovi alloggi sarà la seguente: 18 Erp (case popolari); 20 a locazione permanente;
26 a locazione fino a 25 anni. Dal bando emanato dal Comune nei mesi scorsi per la selezione degli operatori privati che dovranno occuparsi della parte di alloggi di Edilizia Residenziale Sociale, sono risultati vincitori  Coop.va Unicasa, Casacoop3 Soc. coop e Coop.va SnoopyCasa che hanno già presentato i rispettivi progetti.
La spesa a carico del Comune è di  2 milioni 079mila 598,60 euro di cui 1 milione 041mila 800 per la realizzazione dei 18 alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (case popolari) e 1 milione 037mila 798,60 per la realizzazione delle opere di urbanizzazione.

“Si tratta di un’importante opportunità per la nostra città – ha commentato Maraldi – soprattutto in carenza di politiche governative carenti sul problema della casa. L’offerta di nuove case popolari per le fasce deboli, e di alloggi con affitti sostenibili come risposta alle esigenze delle giovani coppie in particolare ci sembra un buon segnale di attenzione ai bisogni della nostra comunità”. 
Eugenio Costa del Pdl è intervenuto per esprimere il voto favorevole condividendo le finalità del progetto.