Riparte la stagione di concerti Ravenna Musica, curata dall’associazione Angelo Mariani.
A Uto Ughi, considerato fra i maggiori violinisti del nostro tempo, e alla prestigiosa Prague Sinfonia Orchestra diretta da Christian Benda l’onore dell’inaugurazione, prevista per martedì 18 gennaio alle 20.45.

Nata come espansione della Prague Chamber Orchestra in occasione della sedicesima tournée negli Stati Uniti, l’Orchestra Sinfonica di Praga suona in tutto il mondo e Christian Benda, proveniente da una lunga dinastia di musicisti, ne ricopre il ruolo di direttore principale.

Uto Ughi è ospite regolare di tutti i teatri del mondo; ideatore di manifestazioni di fama internazionale come il festival “Uto Ughi per Roma”, da molti anni il celebre violinista è impegnato in prima persona nella diffusione della musica classica attraverso interviste e collaborazioni con importanti trasmissioni televisive e radiofoniche.

Il programma della serata, sostenuta dalla Cassa di Risparmio di Ravenna S.p.A., sarà interamente dedicato a Ludwig van Beethoven di cui la compagine ceca eseguirà in apertura l’Ouverture op. 62 dal Coriolano.

All’orchestra si unirà quindi Uto Ughi per eseguire nelle vesti di solista il Concerto in re maggiore op. 61 per violino e orchestra, una delle pagine più alte della produzione del grande compositore renano, scritta nel 1806 durante uno dei periodi più fertili della sua creazione musicale.

Completa il programma del concerto una delle sinfonie più celebri del genio di Bonn, la Sinfonia n. 6 “Pastorale”, composta nel 1808.

I concerti si svolgono come sempre al teatro Alighieri.