Venerdì 18 febbraio a Casa Melandri

Venerdì 18 febbraio Beatrice Balsamo sarà protagonista degli “Incontri Letterari” organizzati dal Centro Relazioni Culturali a Casa Melandri. L’autrice presenterà alle 18 la sua opera “Hitchcock. Il volto e la cosa”, a trent’anni dalla scomparsa del grande regista.

 

Il libro
Il volume tratta l’opera di Hitchcock la cui bellezza formale funge da “contenitore”, che consente di riconoscere contenuti soggettivi apparentemente “non familiari” ma che sono, in realtà, il nucleo più prossimo, più “familiare”.
La sua opera “ricerca” il Volto della madre, non solo nelle iterate bellezze bionde, presenti in tutto il suo cinema, ma nel filmico stesso. Il Volto, per essere operativo deve essere perduto, “irraggiungibile”; altrimenti, la ripetuta domanda diventa aberrazione, “fuori significato”, Volto mortifero della Cosa, come ci mostra tutto il suo cinema: da “Downhill” a “Family Plot”, passando per i più conosciuti “Rebecca”, “Il sospetto”, “Notorius”, “Vertigo”, “Caccia al ladro”, “Intrigo internazionale”, “Psycho”, “Marnie”, “Gli uccelli”. Film analizzati in questo lavoro.

L’autrice
Psicoanalista, docente di “Psicoanalisi e Cinema” all’Università di Bologna e all’Università Cattolica di Milano, esperta dei “nuovi sintomi”, in specifico dei disturbi del comportamento alimentare, attraverso l’approccio psicodinamico e delle narrazioni (Letteratura e Cinema) e, a tal proposito, presiede l’Associazione “Psicologia Umanistica e delle Narrazioni. Psicoanalisi. Arte. Scienze Umane”. Ma, soprattutto, ha trascorso l’infanzia e tutta l’adolescenza a Ravenna, per poi trasferirsi a Bologna. E, quindi, Ravenna è un po’ la sua città natale.
Libri pubblicati: Eccesso e difetto nella nutrizione e nella comunicazione, Firenze, Giunti, 1990; La parola del narrare e dell’incontro, Torino, Effatà Edizioni, 2001; Riflessi della Psiche. Il cinema di Hitchcock, Torino, Filmcronache/Effatà Edizioni, 2002; Il mistero comunicante, Bologna, EDB, 2003; Anoressia bulimia obesità. La cura della parola, Torino, Effatà Edizioni, 2009; Hitchcock. Il Volto e la Cosa, Milano, Mimesis Edizioni, 2010.

Ingresso libero