Le dichiarazioni del sindaco Fabrizio Matteucci

“Un’importante trasmissione televisiva  – ha dichiarato il sindaco Fabrizio Matteucci – ha rilanciato ieri sera la notizia circolata già qualche mese fa, della presenza di Ravenna fra i siti italiani individuati dal Governo per una centrale nucleare. Io torno a ribadire che non se ne parla neanche.

Anzi – prosegue il cittadino – mi stupisce molto che, ciclicamente, venga ipotizzata una struttura di questo genere in un territorio come il nostro, alla costante ricerca di un equilibrio fra l’economia turistica e quella industriale. La trovo una ipotesi priva di senso, perché farebbe saltare questo equilibrio. Il nostro no al nucleare è netto e di molto precedente a quello che sta accadendo oggi in Giappone che, semmai, rende drammaticamente concrete le nostre preoccupazioni.

Il 10 febbraio scorso il Consiglio comunale ha approvato, a maggioranza, un ordine del giorno che rinnova l’indisponibilità del nostro territorio ad ospitare impianti nucleari, e che rilancia l’impegno di sviluppare azioni concrete per implementare le energie rinnovabili, il risparmio e l’efficienza energetica.

Colgo questa occasione per riconfermare la richiesta al Governo di rivedere le recenti decisioni che, come un colpo di scure, si abbattono sulla produzione di energia dal fotovoltaico”.