I 18 sindaci hanno firmato una nota congiunta

I sindaci della provincia di Ravenna hanno fatto fronte comune sull’emergenza profughi, inviando una dichiarazione congiunta con cui si chiede una strategia nazionale, non uno scaricabarile sulle singole municipalità.

“Seguiamo con apprensione quello che sta accadendo in questi giorni in Libia. Un possibile esodo senza precedenti rischia di coinvolgere in modo pesante soprattutto l’Italia.

Siamo molto preoccupati, come tutti i cittadini. Il Ministero dell’Interno ha chiesto ai Comuni di verificare l’effettiva disponibilità di posti nelle strutture ricettive dei singoli territori per procedere all’eventuale accoglienza dei profughi. Così, al buio, senza nessun programma e senza nessun confronto.

A nostro avviso non sussistono gli elementi neppure per prendere in considerazione questa ipotesi.

L’eventuale coinvolgimento dei Comuni si fonda su due presupposti essenziali che, finora, non sono stati messi in campo dal Governo. Innanzitutto manca un piano nazionale che coinvolga tutte le Regioni e le Province italiane. E, oltre al piano, il Governo deve stanziare un’adeguata dotazione finanziaria.

E’ impensabile infatti che i Comuni che già riescono a garantire faticosamente i servizi prioritari a causa della nota carenza di risorse, possano caricarsi sulla spalle anche questa nuova emergenza senza che nessuno abbia chiesto il loro parere. E quindi non siamo in grado di assumerci alcun impegno. L’unica informazione che abbiamo è che è stato aperto un tavolo con le Regioni, l’Anci e l’Upi.

Senza un piano nazionale concordato, che coinvolga tutte le Regioni e le Province, e senza risorse, consideriamo impossibile qualsiasi valutazione in merito”.

 

Mauro Venturi, Sindaco di Alfonsine

Laura Rossi, Sindaco di Bagnacavallo

Angelo Galli, Sindaco di Bagnara di Romagna

Davide Missiroli, Sindaco di Brisighella

Nicola Iseppi, Sindaco di Casola Valsenio

Daniele Bambi, Sindaco di Castel Bolognese

Roberto Zoffoli, Sindaco di Cervia

Maurizio Filipucci, Sindaco di Conselice

Antonio Pezzi, Sindaco di Cotignola

Giovanni Malpezzi, Sindaco di Faenza

Mirco Bagnari, Sindaco di Fusignano

Raffaele Cortesi, Sindaco di Lugo

Linda Errani, Sindaco di Massa Lombarda

Fabrizio Matteucci, Sindaco di Ravenna

Emma Ponzi, Sindaco di Riolo Terme

Sergio Retini, Sindaco di Russi

Luigi Antonio Amadei, Sindaco di Sant’Agata sul Santerno

Fabio Anconelli, Sindaco di Solarolo