La proposta di Ravenna Punto a Capo

Un dibattito pubblico tra tutti i candidati a sindaco. La proposta-invito arriva da Samantha Comizzoli di Ravenna Punto a Capo, unica donna in corsa.

“Crediamo che in questo momento, in cui la politica ha creato malcontento in molti cittadini, si debbano utilizzare tutte le forme di democrazia e partecipazione per rendere il più trasparenti possibile i programmi e gli intenti di chi si propone di amministrare questa città”, spiega Comizzoli.

Il luogo di incontro dovrebbe essere neutro, così come il moderatore. “Meglio – commenta la candidata con ironia – non una sala affittata dalla nostra lista, altrimenti rischiamo di rimanere tutti fuori”. L’ideale, secondo Comizzoli, sarebbe la sala preconsiliare del Comune.

L’incontro dovrebbe svolgersi a breve, entro una decina di giorni nelle aspirazioni di Ravenna Pac.
Per il momento, all’invito ha risposto positivamente Luca Rosetti, candidato della Lista del Mare.