Si allunga l’elenco degli indagati nel caso dell’incidente aereo avvenuto lo scorso sabato a “La Spreta”.

Come riportano i quotidiani locali, oltre al pilota del Pilatus Pc-6 Porter, nel registro degli indagati compariranno ora anche i legali rappresentanti della ditta costruttrice dell’aereo, della ditta svizzera che ne cura la manutenzione e i proprietari del velivolo (tre persone). L’avviso di garanzia rappresenta soprattutto una tutela nei loro confronti: avranno l’opportunità di nominare propri consulenti di parte.

Il pm D’Aniello inoltre ha nominato come consulente l’ingegnere veneziano Andrea Torresin. L’incarico verrà affidato questa mattina. Questo passaggio comporterà, come spiegato prima, l’iscrizione nel registro degli indagati di nuove persone.