Un noto pregiudicato originario di Ravenna

Si allunga la catena degli arresti effettuati dalla Squadra Mobile nell’ambito del contrasto allo spaccio di droga al minuto nell’ambito cittadino. Ieri un nuovo arresto nel corso dei controlli del territorio coordinati dal Questore in ambito provinciale, con il concorso delle pattuglie in borghese.

Lo scorso pomeriggio, è stato individuato un tossicodipendente che aveva poco prima acquistato una dose di eroina dal suo pusher in centro. Le dichiarazioni rese nell’immediatezza e il ritrovamento della droga hanno fatto scattare i controlli nell’abitazione di un noto pregiudicato per detenzione e spaccio di droga.

Nel corso della perquisizione effettuata nell’appartamento sono state trovate le tracce dell’avvenuto spaccio: da una parte il denaro contante e dall’altra il classico bilancino e materiale per il confezionamento di dosi ed altro quantitativo di stupefacente.

Le evidenti prove hanno fatto scattare l’arresto. L’uomo (B.V.), un 46enne originario di Ravenna, è stato così condotto al carcere per essere interrogato dall’Autorità giudiziaria.