Sedi universitarie aperte al pubblico per due giorni

Domani taglio del nastro per RavennaDidattica 2011 ‘Vivi la tua università’, manifestazione alla terza edizione organizzata da Fondazione Flaminia in collaborazione con Polo scientifico didattico di Ravenna. Per due giorni le sedi universitarie ravennati resteranno aperte al pubblico di cittadini e allievi delle scuole superiori con il ricco programma di lezioni normalmente offerte agli studenti universitari.

Gli open day di RavennaDidattica riguardano tutti i corsi di laurea ravennati. Chiunque potrà in questa occasione visitare le sedi universitarie cittadine, assistere alle lezioni, prendere parte ai laboratori e confrontarsi con i docenti e gli studenti per conoscere più da vicino i percorsi di studio e la vita universitaria ravennate.

Domani, martedì 12 aprile, prima giornata di Open Day, sono previste lezioni aperte al pubblico alla facoltà di Conservazione dei Beni Culturali a cura del prof. Giuseppe Lepore (Archeologia della città greca), del prof. Alessandro Iannucci (Insegnare all’università nel tempo dei social network: e-learning e didattica delle civiltà classiche), del prof. Mario Neve (Geografia del Mediterraneo) e del prof. Davide Righini (Storia dell’arte moderna). Tre inoltre i laboratori a cui cittadini e studenti potranno liberamente partecipare: le lezioni di Archeozoologia e di Archeobotanica a cura delle prof.sse Elena Maini e Marialetizia Carra e quella quella di Archeologia preventiva direttamente ‘sul campo’, in giro per la città, con l’utilizzo di uno speciale strumento Georadar alla scoperta dei tesori custoditi nel sottosuolo ravennate a cura della prof.ssa Federica Boschi. Nella sede di Giurisprudenza è prevista inoltre la lezione della prof.ssa Francesca Curi (Diritto penale), e una simulazione di processo civile in aula a cura del prof. Michele Lupoi.

Gli open day dell’università proseguiranno con lezioni aperte a Ingegneria edile a cura dei proff. Massimo Ballabeni e Luca Cipriani (Disegno Edile); a Tecnologie per la conservazione e il restauro a cura della prof.ssa Vanna Minguzzi (Mineralogia), della prof.ssa Silvia Prati (Chimica dei beni culturali); a Score (Science for the Conservation Retoration of Cultural Heritage) a cura del prof. David Caramelli (Biodeterioration and degradation of bioarcheological materials); a Scienze ambientali a cura del prof. Roberto Borghese (Biochimica);a Infermieristica a Faenza a cura della prof.ssa Rosa Dominiconi (Fisiologia), del prof. Vittorio Sambri (Microbiologia), del prof. Stefano Zaffagnini (Malattie dell’apparato locomotore), della prof.ssa Sonia Basigli (Infermieristica pediatrica), del prof. Paolo Fusaroli (Organizzazione aziendale); a Chimica e tecnologie per l’ambiente e i materiali a Faenza a cura della prof.ssa Domenica Tonelli (Potenziometria e reazioni redox), della prof.ssa Elisabetta Salatelli (Scienza dei polimeri) e del prof. Daniele Nanni (Struttura, sintesi e proprietà di composti organici contenenti ossigeno e zolfo).

Il programma completo con l’indicazione delle sedi e degli orari in cui si svolgeranno le lezioni su www.fondazioneflaminia.it