Domani la protesta al banchetto del mercato

Domani i Laburisti per Ravenna protesteranno auto-oscurandosi al tradizionale banchetto del sabato “per protestare contro un sistema che dà spazio solo ai candidati sindaco e alle liste di cui sono espressione”.

“Dato che l’appello lanciato ieri è caduto nel vuoto- spiega il gruppo – torniamo alla carica: domani, in occasione del nostro tradizionale banchetto al mercato, ci presenteremo con il simbolo della lista coperto di nero, esponendo, a rinforzo del messaggio, un manifesto con la scritta cubitale ‘Oscurati’.

Per noi, infatti, si tratta di una battaglia a favore della democrazia, messa in serio pericolo da un’impostazione della campagna elettorale che dà spazio solo a quei partiti che esprimono il candidato sindaco o possono contare sul traino garantito dall’invito di qualche big della politica nazionale. Tutti gli altri, invece, vengono sistematicamente relegati in un cono d’ombra, vedendo compromessa la possibilità di far conoscere le proprie idee e i propri programmi. In questo modo, si vanno a ledere i diritti del cittadino che, senza un’informazione corretta su tutte le opzioni in campo, non può effettuare un voto davvero consapevole.

Speravamo che la proposta lanciata ieri stimolasse l’organizzazione di dibattiti pubblici aperti a tutte le forze in lizza alle prossime amministrative. Davanti al silenzio pneumatico incontrato, protestiamo auto-oscurandoci”.