“Parteciperò  il 30 aprile alla manifestazione promossa dal  Comitato ‘Vota sì contro il nucleare’ che si svolgerà dalle 11 alle 21 in piazza del Popolo, commenta il sindaco Fabrizio Matteucci. “Ci sarò e invito i ravennati a partecipare soprattutto dopo le dichiarazioni del Presidente del Consiglio.

Quelle dichiarazioni confermano, nel caso ce ne fosse stato il bisogno,  che la marcia indietro del Governo sul tema del nucleare è solo una manovra per fare fallire il referendum, non solo quello sul nucleare, ma anche quelli sul legittimo impedimento e sull’acqua pubblica. E soprattutto non sposta di una virgola la posizione del Governo sul nucleare. Non c’è stato alcun ripensamento. La questione, lo ha detto chiaramente Berlusconi, è solo rimandata.

Io non cambio idea e non la cambierò neppure fra cent’anni: sono  fortemente contrario al nucleare perché è pericolo e costoso. E a Ravenna la centrale non si farà mai. La sicurezza dei cittadini per me viene prima di tutto. Questo vale per Ravenna e per tutto il paese. Io il 12 giugno andrò a votare. E invito tutti i ravennati a farlo”.