Questa mattina l’incontro tra i dirigenti, Comune e Fondazione Flaminia

Sono ripresi oggi gli incontri tra il mondo universitario e le principali imprese del territorio, per favorire il coinvolgimento di studenti e laureati nelle scelte professionali e nella ricerca di un adeguato posto di lavoro. Questa mattina Comune e Fondazione Flaminia hanno incontrato i dirigenti della Banca Popolare di Ravenna, tra i quali il direttore Fabrizio Togni, il responsabile dell’area commerciale Mauro Lacchini e delle pubbliche relazioni Sara Penazzi.

L’incontro è stato introdotto dalla relazione del vicesindaco Giannantonio Mingozzi, che ha espresso il proprio apprezzamento per la disponibilità dell’istituto di credito ravennate a favorire tirocini, borse di studio e ogni occasione di opportunità occupazionale e formativa utile a creare un adeguato curriculum per i neolaureati ravennati. Con Mingozzi erano presenti Massimo Cameliani, assessore alle Attività produttive, Antonio Penso, direttore di Flaminia, Donatella Mazza, dirigente comunale del servizio politiche per l’università, e la studentessa Enrica Lacchini.

L’incontro si è concluso con l’impegno di Comune e Flaminia a sottoporre alla Banca Popolare, che qualche mese fa si è associata alla stessa Flaminia, un progetto che preveda entro l’anno il coinvolgimento di quattro giovani, provenienti in particolare dalla facoltà di Giurisprudenza, disponibili a una ricerca che comprenda le modalità con le quali un istituto di credito può offrire i propri servizi agli studenti universitari ravennati.