Lunedì 18 luglio

Il Comune di Ravenna, in collaborazione con il Museo d’Arte della Città, festeggia il novantesimo compleanno di Giulio Ruffini con un’ iniziativa pubblica dedicata a ripercorrere l’avventura dell’artista e la sua sensibile attenzione nel rappresentare l’ umanità e l’identità della Romagna.

 

Lunedì 18 luglio – alle 11 nella sala multimediale del Mar – Claudio Spadoni dedicherà al maestro e alla sua poliedrica attività (incisioni, quadri, disegni ) una conferenza dal titolo “Romagna in sogno”.

Per omaggiare il Maestro saranno presenti il Sindaco Fabrizio Matteucci, il presidente del Mar Uber Dondini, Primo Zambrini – che ha donato recentemente al museo un prestigioso fondo di 266 incisioni – Maria Luisa Ruffini, figlia dell’artista, parenti e amici.

In serata i festeggiamenti proseguiranno a Casa Ruffini (via Reale 125, Mezzano – alle 21 ) con “Compleanno d’artista” , festa paesana organizzata da Assessorato al Decentramento, Percorsi di Associazione Culturale di Volontariato e Arci Mezzano, alla quale la cittadinanza è invitata a partecipare.

 

Giulio Ruffini, nato a Villanova di Bagnacavallo nel 1921, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Ravenna e la Scuola di Arti e Mestieri di Cotignola, diretta da Luigi Varoli. Presente in prestigiose rassegne nazionali e internazionali, ha conseguito numerosissimi premi. E’ stato titolare della cattedra di Figura al Liceo artistico di Ravenna. Vive e lavora nella sua casa studio a Mezzano.