La scorsa notte la Polizia ha arrestato un cittadino rumeno, V.O.E. di 21 anni, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso 3 novembre, dal Tribunale di Bologna.

 

Intorno alle 2 del mattino la volante, in servizio di controllo del territorio, mentre transitava in via Alighieri, notava un giovane appiedato, appoggiato al muro di una palazzina.
Gli agenti procedevano così al controllo dell’uomo, portato in Questura per gli accertamenti di rito, volti alla sua compiuta identificazione.
Dai rilievi fotodattiloscopici emergeva che nei confronti del giovane, con precedenti per  furto e identificato per essere un cittadino di nazionalità rumena di anni 21, pendeva un provvedimento di custodia cautelare in carcere per il reato di furto aggravato del Tribunale di Bologna e un provvedimento di divieto di dimora nella provincia di Ravenna, con scadenza alla fine del 2012, emesso dal tribunale di Ravenna lo scorso mese di giugno.
Al termine degli atti, l’uomo è stato assicurato alla Casa Circondariale di Ravenna.