L’assessore provinciale Valgimigli replica a Liverani (Lega)

L’assessore ai lavori pubblici e viabilità Secondo Valgimigli ha risposto a un’interpellanza (allegata) presentata dal consigliere Andrea Liverani, Lega Nord, relativa ai veicoli con targa estera circolanti sulle strade della provincia.

“Il Corpo di Polizia Provinciale, nell’ambito delle proprie competenze di polizia stradale, svolge un’  attività continua e assidua di controllo dei veicoli circolanti sulle strade della nostra provincia. Nel corso del 2011 sono stati controllati 6.603 autoveicoli di cui è stato verificato il possesso dell’assicurazione di responsabilità civile; in 106 casi sono stati necessari ulteriori accertamenti sulla posizione assicurativa. In 17 casi, si è proceduto al conseguente sequestro del veicolo” ha spiegato Valgimigli.

La disciplina sull’assicurazione obbligatoria per veicoli a motore è inoltre contenuta nel titolo X del Decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 “Codice delle assicurazioni” e nel relativo regolamento Decreto ministeriale 1 aprile 2008, n. 86. In base a tale normativa, facendo riferimento ai paesi dell’est Europa, i veicoli immatricolati all’estero circolanti temporaneamente in Italia si considerano automaticamente assicurati se muniti di targa dei seguenti stati: Bulgaria, Croazia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica ceca, Repubblica slovacca, Slovenia, Romania, Ungheria.

“Per quanto riguarda le assicurazioni estere, la legge prevede che possano essere stipulate anche da cittadini italiani purché risultino imprese autorizzate dall’Isvap, l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni private. L’attenzione del Corpo di Polizia Provinciale sul tema delle assicurazioni di responsabilità civile dei veicoli – ha concluso Valgimigli – è da sempre molto alta e rappresenta prassi abituale effettuare tutti i controlli consentiti in materia dalla legislazione attualmente in vigore.”