Hera ribadisce la propria disponibilità

Dopo la rottura di una conduttura in via Cesarea che nella notte tra il 12 e 13 giugno ha provocato l’allagamento di un tratto della strada Hera ribadisce la massima disponibilità a risarcire i cittadini per i danni subiti.
“Per il momento non sono ancora arrivate richieste – rende noto Hera – ma avendo la copertura assicurativa copriremo quello che è stato danneggiato”.
Al momento l’unica stima riguarda il consumo di acqua fuoriuscita, pari a 2000 metri cubi.