Nell’ambito delle iniziative per Ravenna2019

Nell’ambito delle iniziative culturali messe in campo dallo Staff e dal Comitato artistico-organizzativo di Ravenna2019 in vista della candidatura della città a Capitale Europea della Cultura, rientra anche l’evento “Il Cinema in Cinque Tracce + Effetti collaterali”, a sua volta parte del programma “Ravenna Bella di Sera”: cinque serate in pazza del Popolo, dal 23 al 27 luglio, dedicate a film di culto cui collegare i cinque macrotemi che connotano la candidatura ravennate e romagnola.
Incontri ravvicinati del terzo tipo aprirà la kermesse per il macrotema “Di Soglia in Soglia”; seguiranno Il grande dittatore per “La danza dei contrari”, Moby Dick per “Verso il mare aperto”, Up per “Immaginare l’Immaginario” e infine Avatar per “Trasformo dunque siamo”.
Le proiezioni saranno precedute da una serie di iniziative culturali denominate “Effetti collaterali” con lo scopo di animare in maniera innovativa e inusuale piazza del Popolo e le zone limitrofe, creando un ambiente favorevole ad un evento ad oggi mai realizzato con queste modalità nel cuore della città. Ogni effetto collaterale ha una particolare declinazione relativa al tema della candidatura della serata, e si rivolge a pubblici di volta in volta differenti.
Ad inaugurare la prima serata sarà un contest di break dance a cura di Break the Funk, nome storico del breaking ravennate e noto in tutta Italia. Il 24 luglio la compagnia Orthographe propone invece “Una settimana di bontà”, spettacolo teatrale che prevede il diretto coinvolgimento degli spettatori attraverso un gioco da tavolo in cui s’indaga sulla morte di Kurt Cobain.

Per introdurre il film dedicato a “Verso il mare aperto” (25), il filosofo Rocco Ronchi e il musicologo Franco Masotti proporranno un dialogo di idee attorno agli orizzonti marini, mentre all’immaginario dei più piccoli sarà riservata la serata del 26: con le installazioni interattive a cura della Casa delle Arti per L’infanzia, e con i laboratori dell’Associazione La Lucertola, bambini, ragazzi e famiglie potranno trascorrere qualche ora in Piazza del Popolo in attesa del film Up. Chiude gli effetti collaterali la collaborazione con l’etichetta Brutture Moderne, che per il 27 luglio propone alcuni showcase musicali degli artisti del proprio catalogo e un main eventi di caratura internazionale con il musicista e compositore di Los Angeles Woody Jackson (concerto in sinergia con Strade Blu).

“Il Cinema in Cinquetracce + Effetti Collaterali – dichiara Alberto Cassani, coordinatore di Ravenna2019 – è un esperimento, che rientra nel percorso delle “Prove  tecniche di 2019”, iniziative esistenti o di nuova produzione che vogliono dare un assaggio del clima di quella che ci auspichiamo possa essere la Ravenna del 2019. L’invito che rivolgiamo alla cittadinanza è di partecipare all’iniziativa, sperimentando con noi un nuovo modo di vivere la città nelle sere d’estate e contribuendo a quello che ci auguriamo possa essere per tutti un successo, un nuovo e importante passo verso l’ambiziosa meta del 2019”.

Gli Effetti Collaterali animeranno Piazza del Popolo dalle ore 19, mentre l’inizio delle proiezioni è fissato per le 21.30. Tutti gli eventi sono a ingresso rigorosamente gratuito.