L’interrogazione di Nicola Grandi (LpRa)

“Ci viene segnalata da un cittadino/utente residente nel forese l’assenza di una rastrelliera per le biciclette ad uso pubblico nell’immediata vicinanza della stazione ferroviaria”. L’intervento è del consigliere di Lista per Ravenna Nicola Grandi.
“Dall’analisi dei punti pubblicati sul sito internet del Comune di Ravenna ed ivi definiti come ‘strategici’ – prosegue Grandi – emerge come in effetti di fronte alla stazione ferroviaria, naturale crocevia di arrivi non solo di treni ma anche di bus, non sia presente alcuna rastrelliera.
Va detto che in zona i punti di ritiro e deposito delle biciclette sono comunque presenti, trovandosene uno in via Alberoni ed un altro in piazzale Aldo Moro, due zone apparentemente molto vicine in linea d’aria dalla stazione stessa,  ma che obbligano l’utente a compiere un tragitto (per piazzale Aldo Moro addirittura nel sottopasso, passaggio non sempre gradito specie all’utenza di sesso femminile e nelle ore serali) non agevole, che può addirittura rendere vano il vantaggio dell’utilizzo della bicicletta, si pensi ad esempio se all’arrivo in viale Alberoni (come capita) si trova la rastrelliera vuota e ci si doveva recare in direzione opposta verso l’altra parte della città.
Si consideri inoltre il fatto che mentre in piazzale Aldo Moro la presenza delle biciclette ha un senso preciso, trattandosi di un crocevia di autobus anche extraurbani, in via Alberoni, strada a senso unico e senza un adeguato numero di aree di sosta gratuite, la loro dislocazione per un utilizzo da parte dei cittadini ravennati (a cui sono destinate) appare senza alcun senso.

Considerato quanto sopra si chiede al sindaco:
– se non si intenda spostare la rastrelliera delle biciclette rosse destinate ai cittadini ravennati da via Alberoni a viale Farini, di fronte alla stazione ferroviaria, in modo da renderne l’uso più semplice e la disponibilità immediatamente verificabile da chi provenga dalla stazione ferroviaria oppure,  in subordine, crearne in loco una aggiuntiva”.