Morirono 13 persone

Il 13 marzo ricorre il 26° anniversario della strage della Mecnavi, nella quale morirono 13 persone.
I caduti saranno ricordati in una cerimonia di commemorazione, in programma mercoledì prossimo alle 9 in piazza del Popolo, alla quale interverranno il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, il sindaco di Bertinoro Nevio Zaccarelli, il segretario generale Cisl Ravenna Antonio Cinosi a nome delle tre confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil.
Alle 9.45 nella sala Muratori della biblioteca Classense (via Baccarini 3) si svolgerà il convegno “I Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza: difficoltà e opportunità”, promosso da Cgil, Cisl, Uil, Comune, Provincia e Ausl nell’ambito dei progetti “Piani per la salute provincia di Ravenna”.
Il convegno sarà presieduto da Riberto Neri, segretario generale Uil Ravenna e aperto dai saluti del sindaco Fabrizio Matteucci e del presidente della Provincia Claudio Casadio.
Interverranno Giampiero Mancini, direttore della Medicina del lavoro dell’Ausl, Raffaele Gordini per il settore della cooperazione, Pierpaolo Burioli per quello dell’artigianato, Danilo Miserocchi per quello dell’agricoltura e Paolo Baldrati per quello dell’industria. Le conclusioni saranno affidate a Fabrizio Solari, segretario nazionale Cigl.