La nota di Gianfranco Spadoni (Udc)

“Recentemente l’assessore del Comune di Ravenna Massimo Cameliani esultava, giustamente, perché nel territorio sono stati attuati 17 punti di accesso gratuito alle oasi Wi-Fi. Un risultato veramente importante che, tuttavia, non soddisfa alcuni cittadini di Sant’Alberto”. A parlare è il consigliere provinciale Udc Gianfranco Spadoni.

Spadoni spiega che un impegno ufficiale assunto dall’allora presidente di Circoscrizione,  l’amministrazione per voce dell’assessore Ilario Farabegoli assicurava l’estensione della tecnologia che consente la trasmissione di dati a velocità elevata su linee telefoniche, utilizzabile per la connessione internet, tecnologia meglio conosciuta con l’acronimo Adsl.

“Il documento del marzo 2011, infatti – spiega il consigliere –  annunciava l’attivazione, appunto, dell’Adsl entro il 2012, impegno che poi invece, è stato disatteso. Confidiamo, dunque, nel dinamismo e nella serietà dell’assessore Cameliani affinché  anche i cittadini di quella frazione possano beneficiare di tale tecnologia ormai indispensabile”.