A Ravenna studenti da tutto il mondo

Sono stati inaugurati questa mattina nella sede di Scienze Ambientali a Ravenna il secondo anno accademico della laurea magistrale internazionale Erasmus Mundus WACOMA (Water and Coastal Management) e il terzo anno del dottorato Erasmus Mundus MACOMA (Marine and Coastal Management).

Elena Fabbri, coordinatrice del programma Erasmus Mundus e presidente dei corsi di laurea in Scienze Ambientali, spiega: “Si tratta di due importanti percorsi internazionali finanziati dalla UE, con sede in diverse città europee tra cui Ravenna. I finanziamenti europei sono stati conseguiti dopo una dura selezione internazionale. Per Ravenna rappresenta un’acquisizione molto prestigiosa perché il nostro è l’unico insediamento a livello europeo a essersi aggiudicato il percorso internazionale sull’ambiente al completo, vale sia il livello della laurea magistrale che quello del dottorato”.

In occasione dell’apertura ufficiale dell’anno accademico 2013-2014, oltre a Elena Fabbri erano presenti a Ravenna i coordinatori delle varie università che partecipano ai programmi, i professori Angel Del Valls (Univ Cadice, Spagna), Alice Newton (Univ dell’Algarve, Faro, Portogallo), Filomena Cardoso (Univ di Aveiro, Portogallo), Nikolai Plink (Hydrometereological state university, S. Pietroburgo, Russia). Tra le autorità cittadine hanno partecipato all’evento il vicesindaco di Ravenna Giannantonio Mingozzi e il direttore di Fondazione Flaminia Antonio Penso.

Per l’anno 2013-14 di WACOMA, Ravenna ospita 10 studenti che hanno ottenuto la borsa di studio della UE provenienti da Regno Unito, Spagna, Portogallo, Polonia, Kenya, Bangladesh, Brasile, Argentina, Tunisia, e, per la prima volta una studentessa dall’Italia in particolare da Catania. WACOMA ha una durata di due anni, e proseguirà fino al 2017. I corsi svolti a Ravenna riguardano: Ciclo idrologico e i cambiamenti climatici (prof. Antonellini e Mollema), Monitoraggio biologico degli ambienti acquatici (prof. Pasteris), Pianificazione e strategie nei sistemi fluviali e costieri (prof. Gabbianelli), Economia ambientale e management nella strategia legislativa degli ambienti acquatici (prof. Contin e prof. Ricci), Impatto ambientale e analisi del rischio nella gestione degli ambienti acquatici e costieri (prof. Ricci e prof. Contin).

Per il dottorato triennale MACOMA, sono a Ravenna dallo scorso anno 7 studenti provenienti da Kenya, Russia, Brasile, Ucraina, Malta, Croazia, e Italia, impegnati insieme ai docenti di Scienze Ambientali su studi sulle problematiche delle zone costiere, anche ravennate, e oceanografici nel Mediterraneo. In occasione dell’apertura dell’anno accademico gli studenti del dottorato hanno presentato i risultati delle loro ricerche.